Mezzi e collegamenti con il Lago Maggiore

Mezzi e collegamenti con il Lago Maggiore

Il Lago Maggiore ed il territorio circostante sono ben collegati e facilmente raggiungibili con diversi mezzi, sia dall’Italia che dall’estero. Questo grazie alla rete stradale in buone condizioni, ai collegamenti ferroviari e alla vicinanza con importanti aeroporti nazionali e internazionali.

Vediamo nello specifico come poter raggiungere alcune delle principali località sul Lago Maggiore e nei dintorni.

IN AUTO

Il Verbano, dal punto di vista viario, è ben collegato sia nella parte sud – quindi dalla Pianura Padana – che con i Paesi europei. Il collegamento con Milano è assicurato dall’autostrada dei Laghi A8, mentre si può giungere ad Arona – bella cittadina e cruciale porta d’accesso al Lago Maggiore – anche attraverso la statale 32. La SS 33 del Sempione costeggia invece il lago nella sponda occidentale fino a Stresa. Nella sponda lombarda è invece la Strada Provinciale 69 a costeggiare paesi e borghi lungo il lago.

La Liguria, Alessandria e la Milano-Torino sono collegate alla sponda piemontese attraverso l’autostrada A26, detta dei Trafori, con le uscite sul Lago Maggiore ad Arona, Meina, Carpugnino, Baveno-Stresa e Gravellona Toce.

Invece, nella parte nord, da Locarno in Svizzera e quindi dall’Europa Centrale, il Lago Maggiore è facilmente raggiungibile da due tratti autostradali che attraversano i valichi del Gottardo, San Bernardino e Sempione.

 

IN TRENO

Buoni sono i collegamenti della linea ferroviaria sul Lago Maggiore, sia sulla sponda lombarda che su quella piemontese. Una bella occasione per viaggiare comodi, godendosi paesaggi e scorci meravigliosi.

I treni collegano le più significative località del Lago Maggiore alle più importanti città italiane e non solo. Buoni sono i collegamenti con la Svizzera e quindi con il resto d’Europa. Ciò grazie alla linea nord-occidentale, alla ferrovia Arona-Domodossola e alla galleria del Sempione. Nell’area meridionale transitano invece le linee ferroviarie provenienti da Milano, Torino e Genova, che giungono sia a Stresa che a Laveno, proseguendo in entrambi i casi ancora più su, lungo le coste del Verbano.

Ecco una breve sintesi:

Versante piemontese: linea internazionale Milano-Domodossola-Briga-Parigi con fermate ad Arona, Meina, Belgirate, Stresa, Baveno e Verbania.

Versante lombardo: linea Milano-Saronno-Varese-Laveno che prosegue lungo tutto la sponda orientale.

Versante svizzero: le Ferrovie Federali collegano i diversi cantoni svizzeri con la città di Locarno, per poi proseguire verso il Lago Maggiore.

Per quanto riguarda gli appassionati di cicloturismo, è bene sapere che i servizi ferroviari di Trenord comprendono la possibilità di trasportare le bici sul treno – pur se a determinate condizioni – corrispondendo un piccolo supplemento per il trasporto. Per informazioni più specifiche rinviamo alla pagina dedicata sul sito Trenord.

 

IN AEREO

Il Lago Maggiore è ben collegato anche per quanto riguarda i voli aerei.

Può contare infatti sulla vicinanza con:

Aeroporto di Milano-Malpensa: internazionale, il secondo in Italia per traffico passeggeri, distante soltanto 26 km da Arona.

Aeroporto di Milano-Linate: con traffico nazionale ed europeo di breve raggio.

Aeroporto di Torino-Caselle: nella parte nord del capoluogo piemontese, a circa 1h e mezza dal Lago Maggiore.

Aeroporto di Locarno: piccolo scalo, posto sul piano di Magadino, proprio nell’estremità nord-orientale del Verbano.